Il mio approccio

 Dr.ssa Lorella Carotti  -  Psicologa e Psicoterapeuta  - Il mio approccio

La terapia relazionale integrata

Nel lavoro psicologico con il paziente, ciascun terapeuta, al di là del suo orientamento formativo o della cornice teorica di riferimento, utilizza spesso interventi appartenenti a Modelli diversi, al fine di poter offrire, a chi richiede il suo aiuto, la risposta più consona ed efficace per la sua situazione.

La Terapia Relazionale intergrata, il modello psicoterapeutico che seguo in particolare, si caratterizza per la stretta sinergia tra l’approccio Psicodinamico e quello Sistemico-Relazionale, e per questo motivo consente una lettura complessa del disagio psichico, in cui sistema relazionale (famiglia, coppia) ed intrapsichico (individuo) sono sempre strettamente connessi. L’approccio integrato di tipo relazionale ha, infatti, come oggetto di osservazione non soltanto l’individuo ma, anche, tutti i suoi contesti di appartenenza ed in particolare la famiglia e la coppia.

La terapia relazionale integrata è dunque particolarmente indicata nei casi di:

  • crisi individuale
  • crisi di coppia
  • crisi familiare

Così come nelle gravi psicopatologie:

  • disturbi del comportamento alimentare
  • disturbi dell’umore
  • disturbi d’ansia
  • disturbi di personalità
  • patologie somato-psichiche

Come lavoro

Il processo terapeutico consta di: una fase preliminare, conoscitiva e diagnostica (max 4 incontri), di una fase terapeutica vera e propria, e di una fase finale di separazione e conclusione del percorso.  

Il setting che verrà utilizzato (individuale, di coppia, familiare), i costi e le modalità di pagamento vengono concordati durante la fase preliminare, del percorso di terapia.

Il costo delle singole sedute è stabilito nel rispetto delle indicazioni del tariffario nazionale degli psicologi e tiene conto della sostenibilità della spesa da parte del singolo paziente, famiglia o coppia che richiede il mio intervento.

Per quanto concerne la durata di ogni seduta e la frequenza:

  • Nel caso della Psicoterapia individuale le sedute sono a cadenza settimanale: solitamente  una seduta della durata di 50 minuti;
  • Nella Psicoterapia di Coppia e Familiare le sedute sono a cadenza bi-settimanale: due sedute mensili della durata di 60 minuti;

Va precisato che la frequenza delle sedute può subire delle variazioni al fine di poter corrispondere,  puntualmente, alla particolare situazione psicologica  presentata dal singolo paziente, e quindi venir ridefinita durante il percorso di terapia.

Nel caso degli interventi di consulenza e sostegno psicologico  rivolti all’individuo, alla coppia, alla famiglia e delle richieste di consulenza da parte di organismi sociali e comunità, gli incontri sono strettamente legati all’analisi delle problematiche presentate e alla successiva definizione di un piano d’intervento che può consistere, anche, nell’invio ad altre professionalità qualora se ne rilevi la necessità.

Consulenza e Sostegno Psicologico: all’individuo, alla coppia ed alla famiglia

Consulenza per Cooperative ed Associazioni che gestiscono servizi socio-sanitari ed educativi

Psicoterapia individuale (adolescenti e adulti)

Psicoterapia di coppia

Psicoterapia Familiare